Giovani Democratici Velletri

         

Siamo tutti studenti!

Anche quest'anno gli studenti sono scesi in piazza, a rivendicare un sensibile cambio di rotta nella gestione delle politiche che riguardano la scuola e l'istruzione in generale. E lo hanno fatto anche a Velletri, con un lungo e partecipato corteo in cui hanno denunciato le condizioni penose in cui versano gli istituti superiori, ma anche e soprattutto il colpo di spugna del governo Letta, che con un emendamento alla legge di stabilità ha, di fatto, riproposto le disposizioni contenute nell'ex legge Aprea, già osteggiata con forza lo scorso anno. In particolare, il dito è puntato contro la possibilità di ingresso dei privati negli organi decisonali della scuola, che manterrebbero solo funzioni meramente consultive, a discapito della loro indipendenza.

Una protesta che condividiamo e che ha tutta la nostra solidarietà, una solidarietà "silenziosa" però, ovvero finalizzata ad attivare ogni canale possibile per scongiurare l'approvazione definitiva di un simile emendamento e a sensibilizzare le istituzioni preposte ad intervenire, realmente, in materia di edilizia scolastica. Lo facciamo senza piantare bandierine o appendere il cappello su quella che è stata una manifestazione organizzata con fatica da tutti gli studenti, in maniera trasversale e indipendente e che, pertanto, merita rispetto.
Al contrario, il tentativo di strumentalizzarla portato avanti nelle ultime ore sia da un attempato ex-consigliere comunale di destra ("trombato" alle ultime elezioni amministrative e successivamente messo alla porta dal suo partito), sia dal blocco studentesco sulle pagine facebook, può sembrare un modo furbo di fare politica, ma in realtà non è altro che un'offesa a tutti gli studenti di Velletri.

Ultima modifica il Sabato, 14 Dicembre 2013 17:14
Giovani Democratici Velletri - Via Guido Nati, 38 00049 Velletri RM - Tel. 069637433